L’Employer Branding è una strategia di marketing volta a definire la reputazione di un’azienda in quanto datore di lavoro.

L’obiettivo? Costruire un’immagine aziendale che coincida con quella del “posto di lavoro ideale”.

Cosa significa employer branding

Il termine employer branding è entrato in uso dagli anni Novanta, in sostituzione del customer branding.

Così come il customer branding è finalizzato a una fidelizzazione dei clienti, l’employer branding ha, infatti, l’obiettivo di acquisire candidati competenti, nonché fidelizzare i dipendenti già assunti.

L’employer branding, oltre al reparto Risorse Umane, coinvolge anche il settore Marketing, Comunicazione, Sales e perfino la governance d’impresa. Questo perché il valore dell’azienda come luogo di lavoro incide in maniera decisiva sull’immagine generale del brand.

Infatti:

  • un luogo di lavoro attrattivo garantisce i migliori candidati presenti sul mercato e, di conseguenza, un futuro di crescita e sviluppo per l’azienda
  • un dipendente soddisfatto a livello professionale rappresenta la miglior pubblicità per l’azienda stessa

Dunque, l’employer branding non è solo una strategia mirata alla fidelizzazione del personale, ma anche uno strumento utile a tutti i reparti aziendali.

Employer branding: come funziona

In un quadro di instabilità economica, come quello attuale, le imprese devono scegliere di avvalersi di alcuni espedienti per aumentare la produttività e assumere una posizione di rilievo sul mercato.

Qui entra in gioco l’employer branding. Tale strategia, infatti, permette all’azienda di intervenire anche nella definizione della propria dimensione valoriale.
In tal modo, l’impresa può essere in grado di comunicare i propri punti di forza, non solo a potenziali futuri collaboratori, ma anche ai propri impiegati.

Ricorda: i tuoi ambasciatori sono i dipendenti della tua impresa!

Perciò, alla domanda: “Come funziona l’employer branding”, è necessario rispondere a partire dall’ascolto del tuo personale. Ciò avviene attraverso un’indagine interna che puoi condurre a mo’ di sondaggio, per capire che cosa pensino i dipendenti della tua azienda. Esempi di quesiti che puoi rivolgere al tuo staff sono:

  • cosa può offrire l’azienda ai propri dipendenti
  • qual è il valore differenziante che distingue la tua azienda dai concorrenti
  • quali sono i valori sui cui si fonda

 

Inoltre, altri ambiti su cui interrogare il proprio team sono:

  • retribuzione
  • benefit
  • carriera (crescita professionale)
  • ambiente di lavoro
  • cultura aziendale

In base ai feedback sulle tematiche sopra citate, potrai delineare l’Employee Value Proposition. Questa si può tradurre come proposta di valore della tua azienda per i dipendenti, con la definizione e valorizzazione dell’identità aziendale per attrarre e trattenere risorse, ai fini del raggiungimento dei propri obiettivi di business.

Employer branding: dove e quando

Uno dei driver che può garantire il successo di una strategia di employer branding è rappresentato dai social network.

Questo perché la maggior parte dei dipendenti e dei clienti è alla ricerca di informazioni, esperienze e coinvolgimento su queste piattaforme.

A tal proposito, è importante sapere che:

  • oltre il 50% dei lavoratori e di chi cerca una nuova occupazione afferma che la fonte preferita per trovare una nuova opportunità siano proprio i canali digitali
  • il 68% dei Millennials visita i social media del datore di lavoro specificatamente per valutare il brand. Il 12% in più rispetto alla generazione X e il 20% in più rispetto ai baby boomer.

Infatti, l’utilizzo delle piattaforme social permette alle aziende di presidiare i luoghi virtuali dove sono attivi anche i loro candidati ideali e di utilizzare un mezzo coinvolgente e autentico.

Come aumentare l’employer branding: le strategie

È giunto il momento di comprendere meglio quali siano le tecniche più efficaci per ottimizzare i propri risultati in termini di Employer Branding.
Vediamole insieme!

  • Definisci gli obiettivi: attirare i talenti, migliorare il clima di lavoro, trattenere i talenti, rafforzare la vostra posizione di fronte alla concorrenza
  • Sii chiaro e preciso quando specifichi la proposta di valore della tua azienda
  • Vai oltre la pubblicazione di offerte su portali tradizionali o moduli “Lavora con noi”. Cura anche la stesura dell’offerta
  • Identifica il target di riferimento sui social network aziendali. Fai un ascolto attivo per sapere dove di solito partecipa e in che modo
  • Valuta e riformula i colloqui di lavoro: come si svolgono, come ricevi il candidato e le informazioni che fornisci sulla compagnia
  • Cerca talenti diversi: team con persone di diverse culture e generazioni ti aiuteranno ad attrarre talenti, in quanto sono un segno di apertura alle nuove idee da parte dell’impresa, interessata a generare un ambiente più accogliente
  • Misura i risultati della strategia di employer branding. Per farlo utilizza parametri come la qualità dei dipendenti, il numero di persone che hanno rifiutato le offerte dell’azienda, il grado di soddisfazione per la posizione o il tasso di mantenimento dei dipendenti.

NETtoWORK: Employer Branding efficace

NETtoWORK, la più innovativa e completa piattaforma social per la ricerca e selezione del personale, crea un modo innovativo per individuare i candidati adatti e permette di effettuare azioni di employer branding efficaci.

Le aziende iscritte possono infatti trovare talenti con caratteristiche specifiche, avendo la possibilità di effettuare ricerche mirate per individuare il profilo di cui hanno bisogno. Inoltre, creando dei test aziendali potranno valutare effettivamente le competenze dei candidati selezionati. Successivamente possono contattarli via chat o telefonicamente per proporre un colloquio conoscitivo.
Il candidato potrà visualizzare il profilo dell’azienda che l’ha contattato, trovando tutte le informazioni necessarie: benefit aziendali, cultura e valori d’impresa, policy aziendale, foto e video di presentazione.

I candidati, a loro volta, possono far emergere le loro qualità ed esperienze curando e aggiornando il proprio profilo. In questo modo, la loro visibilità aumenterà e riusciranno a farsi notare dalle aziende di loro interesse a cui potranno mandare la loro candidatura direttamente sulla piattaforma.

Iscriviti su www.nettowork.it: mostra i tuoi valori aziendali e seleziona i candidati adatti a collaborare con la tua azienda!

Iscriviti su NETtoWORK
Your Connections, Your Success!

iscrizione nettowork
Iscriviti su NETtoWORK – www.nettowork.it