I profili più ricercati e meglio pagati dalle aziende nel 2018

Non ci sono solo figure dell’ambiente digital tra quelle maggiormente ricercate dalle aziende nel 2018, ma anche vecchie professioni, sempre legate comunque al mondo delle nuove tecnologie. Una richiesta di nuovi profili che coinvolge sia i candidati con esperienza sia i neo-laureati.

Vediamo nel dettaglio i profili più richiesti, risultati da un’indagine condotta da un’importante agenzia del settore.

Figure digitali

E-mail marketing manager

E’ questa una figura professionale che ha acquisito sempre più importanza e rilievo nell’economia e nel successo di un’azienda, in quanto si occupa della creazione e nella gestione di campagne mirate via mail per fidelizzare la clientela o trovarne altra. La retribuzione lorda, basata su esperienza e personale gestito, varia dai 45 mila alle 70 mila euro lordi all’anno.

 

Sales lead generation manager

Questo profilo si occupa della vendita di progetti di marketing per acquisire contatti profilati di potenziali utenti e può guadagnare dai 40 mila ai 90 mila euro all’anno in base alla grandezza dei mercati gestiti, del fatturato e dei clienti a cui si riferisce.

 

Chief digital officer

E’ il coordinatore del processo di trasformazione digitale in un’azienda attraverso una mirata e dettagliata strategia di analisi costi/benefici, profitti e perdite. I compensi per questa figura professionale si aggirano tra i 90 mila e i 150 mila euro lordi annui e sono tra i più alti tra i profili dell’area digitale.

 

Data protection officer (DPO)

E’ colui che valuta ed organizza il trattamento dei dati personali e ne preserva l’integrità nel rispetto del Regolamento UE. Il compenso del DPO si aggira tra i 50 mila e i 70 mila euro lordi annui.

 

Cyber security manager

Questo profilo è chiamato a proteggere a 360 gradi dati, sistemi e macchinari connessi di un’azienda. Il suo stipendio si aggira intorno ai 50 mila euro annui lordi.

 

Cloud architect

L’”architetto della nuvola” è il responsabile dell’ideazione e realizzazione delle strutture della nuvola in cui fluttuano parti estese del sistema informatico di un’azienda. Il suo compenso si attesta tra i 45 mila e i 60 mila euro lordi annui.

 

Figure non digitali

Tra le figure non digitali maggiormente richieste nel 2018 troviamo:

il project manager, con maggior richiesta da parte delle medie e grandi aziende italiane nei settori ingegneristico e impiantistico che si occupano di sviluppare progetti per clienti internazionali (retribuzione lorda annua: 60 mila-120mila in base a età ed esperienza);

il responsabile di produzione, figura a cui è richiesta la pianificazione, il controllo ed il coordinamento dell’attività produttiva ottimizzando le risorse umane, economiche e tecnologiche, maggiormente ricercata nel settore manifatturiero con un compenso tra 50 mila e 110 mila euro annui lordi;

il plant manager, incaricato a presidiare e dirigere uno stabilimento produttivo coordinando tutte le funzioni aziendali e le risorse impegnate nell’azienda, può ambire fino ad un massimo di 200 mila euro lordi annui;

il program manager, con il compito di pianificare e controllare tutte le fasi di uno o più progetti, con un compenso che oscilla tra i 50 mila e i 100 mila euro annui lordi in base all’esperienza.

 

Iscriviti su NETtoWORK
Your Connections, Your Success!

iscrizione nettowork
Iscriviti su NETtoWORK – www.nettowork.it