Nuova legge: assunzioni a tempo indeterminato 2021

È stata pubblicata, nella Gazzetta ufficiale del 30 dicembre 2020, la Legge numero 178 meglio nota come Legge di Bilancio 2021. Il testo, contenente il bilancio di previsione per l’anno 2021 e quello pluriennale per il triennio 2021-2023, dedica attenzione al tema delle agevolazioni. Queste agevolazioni hanno la finalità di incentivare le aziende nelle assunzioni 2021 di alcune categorie lavorative, come giovani e donne.

La Legge di Bilancio 2021 ha introdotto nuovamente misure di incentivo per:

  • assunzioni con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato di lavoratori di età inferiore a 36 anni
  • assunzioni sia a termine che a tempo indeterminato di donne che abbiano compiuto il cinquantesimo anno di età e siano disoccupate

 

Legge bilancio 2021: agevolazioni assunzioni under 35

L’articolo 1 comma 10 della Legge n. 178 del 2020 prevede l’esonero contributivo per le assunzioni degli under 35 in misura pari al 100% per gli eventi di:

  • assunzioni a tempo indeterminato avvenute nel 2021 e 2022
  • trasformazioni a tempo indeterminato avvenute nel 2021 e 2022

 

Lo sgravio opera con riferimento ai contributi INPS a carico azienda (esclusi i premi e i contributi INAIL) per un massimo di 36 mesi dall’assunzione/trasformazione, nel rispetto di un tetto annuo di 6.000,00 euro.

La misura non spetta (comma 12) alle aziende che abbiano proceduto a licenziamenti collettivi o individuali, per giustificato motivo oggettivo, riguardanti lavoratori inquadrati con la stessa qualifica e nella medesima unità produttiva:

  • nei sei mesi precedenti l’assunzione
  • nei nove mesi successivi l’assunzione

 

Sgravi fiscali: agevolazioni assunzioni 2021 over 50

I datori di lavoro che assumono con contratto di lavoro dipendente, anche a tempo determinato e in somministrazione, lavoratori di età non inferiore a 50 anni, disoccupati da oltre 12 mesi (quindi da almeno 13 mesi) hanno diritto alla riduzione dei contributi pari al 50% per la durata di:

  • 12 mesi in caso di assunzione a termine
  • 18 mesi in caso di trasformazione del contratto da tempo determinato a tempo indeterminato o nel caso di assunzione a tempo indeterminato

 

L’incentivo, che spetta anche in caso di proroga del rapporto a tempo determinato fino al limite complessivo di 12 mesi, è riconosciuto anche per le assunzioni in part-time e per i rapporti di lavoro subordinato instaurati in attuazione del vincolo associativo stretto con una cooperativa di lavoro.

L’assunzione, la proroga e la trasformazione devono realizzare un incremento netto del numero dei dipendenti del datore di lavoro interessato rispetto alla media dei 12 mesi precedenti.

Per scoprire di più su questo tema, puoi proseguire con la lettura oltre ad avere la possibilità di approfondirne gli strumenti grazie al secondo di una serie di webinar gratuiti.

 

webinar_aziende_legge_di_bilancio_2021

 

Legge di Bilancio 2021: assunzioni donne

L’articolo 1 comma 16 incrementa l’esonero già previsto dalla Legge “Fornero” (Legge numero 92 del 2012) per l’assunzione di donne di qualsiasi età, alternativamente:

  • prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi e residenti in aree svantaggiate, ovvero appartenenti ad una professione/settore economico caratterizzati da un’accentuata disparità occupazionale
  • prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi, ovunque residenti

 

Eccezionalmente, per le assunzioni di donne effettuate negli anni 2021-2022, la Legge di Bilancio incrementa lo sgravio dal 50 al 100% dei contributi INPS a carico azienda.

La misura opera in caso di assunzioni a tempo determinato, assunzioni a tempo indeterminato o trasformazioni, con un tetto massimo di 6.000 euro annui e nel limite di:

  • 12 mesi in caso di assunzione a termine, elevabili a 18 in caso di trasformazione a tempo indeterminato
  • 18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato

 

Al fine di poter accedere alla misura è necessario che l’assunzione interessata rappresenti un incremento occupazionale netto, calcolato con riferimento al numero dei lavoratori occupati.

 

Assunzioni donne

 

NETtoWORK: la piattaforma utile per selezionare i candidati idonei

Su NETtoWORK le aziende possono effettuare una ricerca mirata e trovare profili in linea con i requisiti che ricercano! Inoltre, le aziende hanno la possibilità di verificare effettivamente le competenze dei candidati inviando test aziendali con domande specifiche.

In questo modo, la selezione e la successiva assunzione in azienda del candidato, avverrà in maniera efficace, consapevole e mirata.

Infine, ti ricordiamo che NETtoWORK ha da poco introdotto una grande novità: una serie di webinar gratuiti con tematiche di grande interesse ed attualità per le aziende.

Per approfondire l’argomento, e scoprire tutti i dettagli in merito alla Legge di Bilancio 2021, il secondo appuntamento sarà: “Legge di bilancio 2021: le agevolazioni per assunzioni che fanno bene alla tua azienda e al Paese” e si terrà lunedì 3 maggio alle ore 18.00.

Il Dott. Manuel Bregolin spiegherà come sfruttare gli incentivi fiscali per le assunzioni contenuti all’interno della Legge di Bilancio 2021, così le imprese faranno del bene non solo a se stesse, ma all’intera comunità. Ne parliamo nel nostro webinar gratuito.

 

ISCRIVITI SUBITO

 

 

 

iscrizione nettowork
Iscriviti su NETtoWORK – www.nettowork.it