CANDIDATI

Lettera di impegno all’assunzione: a cosa serve e come farla

La lettera di impegno all’assunzione è uno strumento fondamentale sia per i datori di lavoro che per i futuri dipendenti. Questo documento, spesso sottovalutato o poco conosciuto, gioca un ruolo cruciale, dal momento che funge da ponte tra la proposta di lavoro e il contratto formale di assunzione. Non solo chiarifica le intenzioni del datore di lavoro, ma offre anche una sicurezza preliminare al candidato selezionato.

In questo articolo, vedremo nel dettaglio cos’è una lettera di impegno all’assunzione, evidenziandone l’importanza e le funzionalità all’interno del processo di reclutamento.

Oltre a illustrare le parti principali da includere, spiegheremo perché funge da salvaguardia legale per entrambe le parti, delineando i termini dell’accordo prima della firma del contratto definitivo.

Per agevolarne la comprensione e l’applicazione pratica, forniremo anche un modello fac-simile della lettera di impegno all’assunzione. Questo esempio servirà da guida per i datori di lavoro nella redazione e, allo stesso tempo, sarà utile ai futuri dipendenti per comprendere quali informazioni aspettarsi e come interpretarle al meglio.

Lettera di impegno all’assunzione: di cosa si tratta?

Si tratta di un documento formale attraverso cui un datore di lavoro esprime la propria intenzione di assumere un candidato per una posizione lavorativa specifica, a seguito di un processo di selezione. Questa comunicazione non solo conferma l’esito positivo delle valutazioni effettuate sul candidato, ma stabilisce anche le basi per le negoziazioni contrattuali future, delineando i termini principali dell’offerta di lavoro, come:

  • posizione offerta;
  • stipendio proposto;
  • orari di lavoro;
  • altri benefici correlati.

Si presenta in due varianti. La prima è vincolante sia per l’azienda che per il lavoratore, quando entrambi appongono la loro firma, anticipando la formalizzazione di un contratto definitivo in futuro. Nel caso in cui invece sia solo il datore di lavoro a firmare il documento, il vincolo si applica unicamente a quest’ultimo, lasciando al lavoratore la libertà di accettare o meno le condizioni offerte senza obblighi.

In quanto accordo preliminare, se ratificato da entrambe le parti, assume un carattere obbligatorio, instaurando doveri legali tra le parti coinvolte. Questo implica che, in caso di mancato rispetto degli accordi preliminari – come la non formalizzazione del contratto nelle modalità concordate oppure il rifiuto del lavoratore di accettare l’incarico – è possibile richiedere un risarcimento per i danni subiti.

Per prevenire dispute legali future, è consigliabile che la lettera di impegno includa tutti i dettagli ritenuti importanti dalle parti, evitando omissioni. La sua validità termina con la firma del contratto di lavoro, che stabilisce in maniera definitiva il rapporto tra datore di lavoro e lavoratore.

A cosa serve la lettera di impegno per l’assunzione

La lettera di impegno rappresenta un passo importante nel processo di assunzione: funge da ponte tra la selezione del candidato e la formalizzazione del rapporto di lavoro tramite il contratto vero e proprio. E ha natura vincolante: è una scrittura privata che, se firmata da entrambe le parti, si trasforma in un contratto di pre-assunzione.

Aiuta perciò a chiarire le aspettative tra le parti prima della formalizzazione definitiva del contratto di lavoro, offrendo al candidato la sicurezza di un’offerta concreta e al datore di lavoro la conferma dell’accettazione delle condizioni proposte dal candidato. Inoltre, è un impegno formale che rafforza il rapporto di fiducia reciproca, fondamentale per un efficace inserimento del nuovo lavoratore all’interno dell’organizzazione.

Fac-simile modello lettera di impegno all’assunzione

Ecco un modello fac-simile di lettera di impegno all’assunzione adattabile alle esigenze specifiche di ogni azienda.

[Intestazione dell’Azienda]

[Indirizzo dell’Azienda]

[Data]

[Nome del Destinatario]

[Indirizzo del Destinatario]

Gentile [Nome del Destinatario],

Con la presente, [Nome dell’Azienda] è lieta di esprimere il proprio interesse ad avviare un rapporto lavorativo con Lei per la posizione di [Titolo della Posizione], presso la nostra sede di [Luogo di Lavoro], con decorrenza prevista per il [Data di Inizio].

Le condizioni principali dell’offerta, soggette a negoziazione e finalizzazione contrattuale, sono le seguenti:

  • Posizione: [Titolo della Posizione]
  • Dipartimento/Settore: [Nome del Dipartimento/Settore]
  • Orario di lavoro: [Orario di lavoro, es. full-time, part-time, ecc.]
  • Retribuzione: [Dettagli sulla retribuzione, es. annuale, oraria, bonus, ecc.]
  • Benefit: [Elenco dei benefit, se applicabili]
  • Altri Termini: [Qualsiasi altro termine rilevante, es. periodo di prova, requisiti specifici, ecc.]

Per procedere, La invitiamo a esprimere il Suo accordo preliminare firmando e restituendo una copia di questa lettera entro il [Data di Scadenza per l’Accettazione], come segno del Suo interesse a proseguire nel processo di assunzione.

Siamo entusiasti all’idea di poterLa accogliere nel nostro team e fiduciosi che la Sua esperienza e le Sue competenze contribuiranno significativamente al successo della nostra azienda.

In attesa di una Sua gentile risposta, porgiamo distinti saluti.

[Firma]

[Nome e Cognome del Mittente]

[Titolo/Posizione del Mittente]

[Nome dell’Azienda]

Prima di predisporre la lettera di impegno all’assunzione, è importante però scegliere il candidato giusto per la posizione ricercata, nonché la persona davvero in linea con gli obiettivi e la cultura aziendale.

Con NETtoWORK, la più efficiente piattaforma HR-Tech sul mercato italiano, puoi attirare i talenti migliori risparmiando tempo e budget nella ricerca e selezione del personale.

Iscriviti subito: oltre 1.500 aziende in tutto il territorio nazionale hanno trovato nuove risorse da inserire in organico, con un tasso di soddisfazione superiore al 90%.

Trova i candidati ideali in 3 click!
Scopri la promozione per la tua azienda!

CONTATTACI

Correlati

Database candidati: come selezionare i profili migliori

Trovare il profilo perfetto non è così semplice come sembra. Oltre a rispecchiare le caratteristiche descritte nella job description, bisogna capire l’interesse reale della persona. Non sempre i candidati rispondono direttamente agli annunci di lavoro o ai contatti diretti con i recruiter. Se non si ottengono risposte dirette o se nessuno si candida agli annunci […]

Approfondisci

Candidatura spontanea: cosa scrivere nella mail di presentazione

Candidatura spontanea: di cosa si tratta e perché mandarla  Durante la ricerca di un lavoro, hai a disposizione diverse modalità per presentare la tua candidatura: potrai rispondere direttamente all’annuncio pubblicato da un’azienda oppure compilare alcuni form sui vari siti delle aziende e sperare che ti contattino in futuro. Cosa succede se, una volta visionate le […]

Approfondisci