Social recruiting: cos’è e come funziona

Il social recruiting è una tecnica sempre più utilizzata dalle aziende moderne per analizzare le caratteristiche di un candidato. È uno strumento utilizzato dai manager delle Risorse Umane per individuare, analizzare e valutare le caratteristiche di potenziali candidati tramite i social network (vedi articolo “Social Recruiting: cos’è e come prepararsi al meglio”). È un modo per fare ricerca attiva di nuovi talenti, in seguito alla valutazione iniziale del classico CV. 

I social network sono diventati ottimi canali di reclutamento in quanto permettono di mostrare qualità e caratteristiche, non solo come candidato ma anche come individuo. Consentono di far emergere, oltre alle proprie conoscenze, le proprie passioni, gusti e interessi.
Profili Linkedin, Facebook, Instagram e Twitter, sono sempre più utilizzati e visionati dai recruiters aziendali e inoltre sono anche utilizzate dalle stesse aziende per pubblicare annunci di lavoro.

Social network più utilizzati nel social recruiting

I social network hanno diversi scopi, esistono quelli con fini comunicativi o quelli che hanno agevolato la condivisione di foto e video oppure opinioni su prodotti e servizi. In ogni caso è importante saper curare i propri profili social in prospettiva professionale per apparire interessanti agli occhi dei recruiters aziendali. 

Linkedin

È il primo social network ad essere valutato nel processo di selezione del potenziale personale.
Un profilo Linkedin ben curato è un ottimo biglietto da visita perché completa in modo efficace le informazioni che il candidato scrive sul CV.
È importante quindi, pubblicare una foto professionale, inserire i propri dati di contatto ed un eventuale link che rimanda ad altri profili social utilizzati. Inoltre, è bene compilare lo spazio della lettera di presentazione, nel quale si possono sintetizzare le proprie competenze professionali, ambizioni, passioni, caratteristiche personali ed informazioni riguardo il proprio percorso formativo, esperienze lavorative, corsi di formazione ecc.

Un altro vantaggio di Linkedin è quello di poter sfruttare le segnalazioni di persone con le quali si è collaborato. Le segnalazioni possono riguardare le proprie abilità o aspetti personali e le possono lasciare gli altri utenti presenti sul social network, facendo così aumentare l’attrattività della propria figura professionale. 

Facebook

Facebook è una piattaforma utilizzata per l’intrattenimento e la comunicazione tra gli utenti, non ha finalità professionali. Avendo raggiunto però, un numero elevatissimo di iscritti ha ottenuto grandi potenzialità per quanto riguarda l’incontro tra domanda e offerta di lavoro

L’utente, se vuole utilizzare la piattaforma per farsi conoscere da potenziali datori di lavoro e recruiters, dovrà curare il profilo personale facendo risaltare il proprio percorso formativo e professionale. Inoltre, dovrà compilare e rendere visibili al pubblico, gli spazi delle informazioni personali e impostare la privacy per i post non appropriati che potrebbero risultare un ostacolo ai fini della selezione. 

Anche su Facebook le aziende sono presenti con i propri profili aziendali, quindi connettersi e interagire in modo attivo con le loro pagine potrebbe essere una buona strategia per farsi notare e conoscere eventuali posizioni aperte. 

Con la stessa modalità dev’essere usato anche Instagram che è esclusivamente dedicato alla pubblicazione di contenuti foto e video, pertanto bisogna far attenzione ai contenuti condivisi, soprattutto se si ha un profilo pubblico. 

Twitter 

Su Twitter si può utilizzare lo strumento twesume, ovvero un tweet in cui si tenta di scrivere un mini-curriculum di massimo 140 caratteri, nel quale si può sintetizzare il percorso formativo, il lavoro cercato e il luogo d’interesse, utilizzando gli hashtag per renderlo più creativo ed efficace. 

Per i recruiters, questi canali sono importanti perché sono un ausilio per la raccolta di dati e informazioni sui candidati oltre ad essere un mezzo per indagare sulla personalità e sui gusti delle persone selezionate. 

Web reputation

Parlando di social recruiting, si deve considerare anche quella che viene definita come web reputation, cioè la reputazione che, chi usa i social network, si costruisce attraverso l’utilizzo degli strumenti e dei canali digitali disponibili sul web. Uno stato su Facebook, un collegamento su Linkedin o una foto su Instagram, quindi, potrebbero rappresentare un’occasione lavorativa oppure potrebbero significare a priori l’esclusione da una selezione

Condividere sui social, foto in atteggiamenti o contesti sconvenienti, commenti offensivi o informazioni che riguardano anche la sfera privata della propria vita, solo per avere un po’ di “popolarità”, spesso può essere un grave errore. Si rischia di macchiare irrimediabilmente la propria immagine agli occhi del possibile datore di lavoro o, peggio, avere ripercussioni non indifferenti sulla carriera, anche solo per una presenza sconsiderata sui social.
Per questo la reputazione digitale del candidato potrebbe rappresentare un fattore utile da tenere in conto nel processo di selezione da parte dei recruiters. 

NETtoWORK: il social del lavoro

NETtoWORK è la più innovativa e completa piattaforma social per la ricerca e selezione del personale, ed è la soluzione per i recruiters che seguono sempre di più questa tendenza all’utilizzo del social recruiting

 

Le aziende iscritte possono trovare talenti con specifiche caratteristiche, avendo la possibilità di effettuare ricerche mirate e di valutare effettivamente le competenze dei candidati selezionati tramite la creazione di test aziendali. Inoltre, possono visitare, direttamente sulla piattaforma, i profili dei candidati, trovando tutte le informazioni necessarie per valutare la personalità e la professionalità.

I candidati, infatti, possono far emergere le loro qualità ed esperienze ottenendo certificazioni che validino costantemente le loro competenze. Inoltre, curando e aggiornando il proprio profilo ed attraverso il Video CV personalizzato, possono aumentare la loro visibilità e farsi conoscere dai selezionatori in maniera più accurata.
Le aziende di loro interesse li noteranno e inizieranno, con i candidati scelti, una conversazione in chat per fissare il primo colloquio! 

Iscriviti su www.nettowork.it: le aziende sono in continua ricerca di talenti specializzati come te! Fai vedere quanti vali! 

 

Iscriviti su NETtoWORK
Your Connections, Your Success!

iscrizione nettowork
Iscriviti su NETtoWORK – www.nettowork.it