Video colloquio di lavoro: come affrontare l’intervista in modo vincente

Il video colloquio, o video intervista, ad esempio via Skype o altri strumenti simili, non sostituisce il tradizionale colloquio, ma è uno strumento di selezione del personale sempre più diffuso tra i recruiters. Tra i vantaggi di questo strumento, i più importanti sono la riduzione dei tempi e delle distanze dell’iter di selezione. 

Il video colloquio di lavoro può davvero migliorare l’iter selettivo perché il selezionatore ha la possibilità di incontrare virtualmente i candidati, identificando i più qualificati a ricoprire la posizione lavorativa vacante. Potrà così valutare anche l’interazione e le risposte date durante l’intervista e non basarsi solo sui loro CV standard. Questo non sostituisce il tradizionale colloquio faccia a faccia, ma è uno strumento che permette al recruiter di concentrarsi soprattutto sui candidati che rispondono ai requisiti richiesti.

Essendo una tecnologia flessibile, che consente di ricercare qualsiasi tipo di figura professionale, questa soluzione di recruiting viene utilizzata principalmente da imprese medio-grandi che devono gestire grandi volumi di curricula. Infatti, è utile per fare una prima scrematura quando si ricevono numerosi CV, in quanto la video-presentazione dura pochi minuti ed è possibile chiedere ai candidati di presentarsi con un video o rispondere a delle domande specifiche.

Video colloquio di lavoro: come affrontarlo

Il video colloquio è un’occasione importante per i candidati perché offre la possibilità di esprimersi e mostrare la propria personalità, al di là del CV cartaceo. Poter parlare e presentarsi a voce, infatti, consente di far emergere le proprie soft skills, oggi importanti quanto le hard skills, che altrimenti sarebbero impossibili da individuare solo tramite curriculum. 

Affrontare con successo un video colloquio di lavoro, però, richiede accorgimenti diversi da quelli utilizzati nei colloqui tradizionali, per esempio alcune regole sono:

  • chiedere in anticipo il tempo a disposizione per organizzare al meglio la propria presentazione
  • prepararsi a eventuali domande su percorso di studi, carriera professionale, competenze, attitudini e obiettivi personali o lavorativi per essere il più possibile esplicito e conciso durante l’intervista
  • scegliere un ambiente adatto per lo svolgimento del video colloquio. L’ideale sarebbe un luogo ben illuminato, senza rumori o distrazioni che potrebbero compromettere la riuscita del colloquio
  • usare le cuffie per ottimizzare la comunicazione e controllare le impostazioni di audio, video e connessione. Sarebbe utile fare prima delle prove di video colloquio con qualcuno o provare a registrarsi, per avere un feedback sulla qualità e sulla performance
  • prestare attenzione alla postura, al tono di voce e alle espressioni del volto e cercare di non gesticolare eccessivamente
  • se si sostiene il video colloquio da un dispositivo mobile, ricordarsi di tenerlo in posizione orizzontale
  • essere puntuali, senza far attendere il recruiter e, soprattutto, essere se stessi

Video colloquio di lavoro: domande frequenti

Le domande che i recruiters pongono durante un video colloquio di lavoro sono simili alle domande poste durante un classico colloquio conoscitivo, è importante però saper rispondere in maniera efficace e sintetica. Le domande più frequenti durante un video colloquio sono:

  • mi dica qualcosa di lei: classica domanda iniziale a cui è bene rispondere con una frase breve e significativa, che rimanga impressa
  • perché si è candidato a questa posizione: i recruiters pongono questa domanda per capire la motivazione e il reale interesse verso l’azienda, è importante quindi cercare informazioni a riguardo
  • quali sono i suoi punti di forza e le sue debolezze: domanda posta per conoscere le competenze del candidato e valutare se sono in linea con quelle della posizione in esame e capire quali sono invece le aree su cui migliorare
  • quali sono stati i suoi risultati fino a ora: è importante scegliere uno o due risultati ottenuti di recente e affini alla posizione offerta
  • qual è stata la situazione più difficile affrontata al lavoro: con questa domanda si vogliono comprendere le capacità di problem solving del candidato
  • che cosa le piaceva e cosa non le piaceva del suo ultimo lavoro: per rispondere a questa domanda è importante trovare un giusto equilibrio per non esagerare nel descrivere positivamente la propria occupazione, ma allo stesso tempo non parlarne male
  • quali sono i suoi obiettivi per il futuro: con questa domanda il recruiter vuole capire quanto è ambiziosa la persona che ha davanti, quindi è importante far capire che il proprio obiettivo è la crescita professionale
  • è disposto a trasferirsi: domanda posta per valutare la flessibilità e la disponibilità a cambiamenti immediati
  • dove si vede tra cinque anni: qui la risposta deve essere molto equilibrata per non dare l’impressione di aver già programmato tutto, ma neanche di non aver pensato al proprio futuro

NETtoWORK e l’innovativo Video CV

NETtoWORK, la più innovativa e completa piattaforma social per la ricerca e selezione del personale, offre l’opportunità di condividere il proprio video CV sulla piattaforma.

I talenti possono far emergere qualità ed esperienze creando e caricando sul proprio profilo un originale e personalizzato video CV. In questo modo, offrono ai recruiters una prima visione delle proprie competenze, della personalità e delle proprie soft skills. Efficace, quindi, come un video colloquio, ma senza la preoccupazione e l’agitazione di sbagliare di fronte al selezionatore, data la possibilità di poter preparare prima un discorso con le domande più frequenti. 

Condividendo il proprio video CV la visibilità dei candidati aumenterà e le aziende di loro interesse li noteranno e saranno invogliate a contattarli, via chat o telefonicamente, per avere più informazioni e fissare il primo colloquio! 

Le aziende iscritte possono trovare talenti con specifiche caratteristiche, avendo la possibilità di effettuare ricerche mirate e, visualizzando il video CV, riusciranno a effettuare una selezione più semplice e accurata. A loro volta, anche le imprese possono mostrarsi ai candidati tramite un video aziendale di presentazione, incentivando i talenti a collaborare con loro.

 

NETtoWORK semplifica e ottimizza la presentazione e la comunicazione tra recruiter e candidato.

Iscriviti su www.nettowork.it: le aziende sono in continua ricerca di talenti specializzati come te! Fai vedere quanti vali! 

 

Iscriviti su NETtoWORK
Your Connections, Your Success!

iscrizione nettowork
Iscriviti su NETtoWORK – www.nettowork.it