Oggi intervistiamo Christian Carrieri, fondatore e titolare di Novasis Ingegneria

Novasis Ingegneria è una società di ingegneria elettronica con sedi a Vinovo (TO) e Limbiate (MB), nata nel 2004, con una visione molto pragmatica e tecnica del mercato industriale; raccoglie intorno a sé un gruppo di professionisti e tecnici molto esperti per offrire soluzioni di elettronica di qualità nei processi e progetti delle aziende clienti, tra cui Fiat, ThalesAlenia e Alstom.

Circa 5 anni fa l’azienda ha incrementato il suo business model anche con la creazione di prodotti, costituiti da computer industriali che vengono venduti in tutto il mondo da distributori associati. Ad oggi questo rappresenta un’importante strategia di sviluppo aziendale per il futuro.

 

Buongiorno Ing. Carrieri, grazie per essere qui con noi per questa intervista!

Buongiorno e grazie a voi di NETtoWORK, è un piacere parlare di Novasis Ingegneria sul vostro Blog!

 

Cosa rappresenta per lei lavorare in Novasis Ingegneria?

Tralasciando il fatto che io sia il fondatore e titolare e quindi molto di parte, Novasis Ingegneria è una piccola azienda strutturata come una grande e che lavora con l’alta tecnologia. Ciò significa che secondo me, per una persona appassionata di questioni tecniche inerenti al nostro settore, Novasis è un ottimo posto dove lavorare perché si fanno attività pratiche e concrete molto interessanti.

 

Quali sono i valori principali su cui si basa Novasis Ingegneria?

Sicuramente lavorare con l’alta tecnologia, in un ambiente “new economy” dove le persone sono molto autonome e lavorano per obiettivi. Questo è sì il bello del nostro lavoro, ma non tutti sono in grado di farlo. Tendenzialmente siamo un porto abbastanza sicuro da cui difficilmente le persone se ne vanno.

 

Come descriverebbe il vostro ambiente di lavoro?

Definirei il nostro ambiente di lavoro molto semplice, come detto prima le persone sono autonome nella loro attività e con orari molto flessibili, l’importante è raggiungere l’obiettivo prefissato. A me piace dire che noi risolviamo problemi, non lavoriamo ad ore, quindi uno è libero di sfruttare il suo tempo nel modo migliore secondo le sue capacità, sempre ovviamente finalizzato all’obiettivo.

Insieme alla flessibilità, d’altro canto, in Novasis è imprescindibile l’essere “always on”, cioè non è previsto nella nostra attività il diritto alla disconnessione.

 

In che modo stimolate il buon operato e la crescita professionale interna?

Fondamentale per noi è il grado di proattività delle persone. Io a volte definisco il nostro un ambiente di prosecuzione universitaria, nel senso che da noi si studia, si impara, si sbaglia e ci si fa delle domande, oltre al lavoro vero e proprio. Il lavoro è quello che il cliente ci richiede di fare e per cui veniamo pagati, ma il nostro è anche un ambiente in rapidissima evoluzione quindi il cervello deve essere sempre attivo e pronto ad imparare cose nuove ed aggiornarsi, per essere sempre competitivi. Io spingo sempre molto i nostri professionisti e tecnici a confrontarsi, collaborare e imparare gli uni dagli altri in base anche alle loro esperienze. Se le persone sono in grado di capire l’importanza dello studio continuo, progrediscono molto da un punto di vista tecnico e in azienda le persone con competenze tecniche maggiori vengono maggiormente remunerate. Lo stesso discorso vale per chi dimostra di avere spiccate capacità organizzative-gestionali.

 

Ci sono politiche aziendali per la valorizzazione dei giovani talenti che lavorano con voi?

Come detto in precedenza, se c’è proattività e voglia di studiare ed imparare in parallelo all’attività lavorativa, un giovane da noi può ritagliarsi uno spazio importante ed ottenere molte soddisfazioni professionali.

 

Ottimo. Su quali caratteristiche personali secondo lei dovrebbe puntare un giovane che volesse lavorare con voi, per catturare la vostra attenzione?

Sicuramente dal punto di vista tecnico deve essere preparato. Come caratteristiche personali sono gradite da noi in azienda una spiccata socialità, per lavorare bene in gruppo. Ovvio non è una conditio sine qua non, ci mancherebbe. Sulle caratteristiche personali abbiamo d’altronde una “soglia” molto bassa, più che altro perché è veramente difficile trovare gente preparata tecnicamente e quindi dal punto di vista del carattere tendiamo a non focalizzarci troppo.

Importante invece secondo me è che la persona sia come la definisco io uno “smanettone da garage”, ad esempio un giovane che, mentre faceva l’università, si adoperava anche come elettricista o montava le radio o aggiustava i televisori, ha sicuramente quella curiosità e passione che sono il preludio alla proattività di cui parlavo prima.

 

Perfetto! Quali sono stati i traguardi e quali sono gli obiettivi futuri della vostra azienda?

Siamo nella fase finale della creazione di questa nostra nuova attività di vendita di prodotti nel mondo, con la prospettiva di aumentare il nostro fatturato, ma siano consapevoli che ciò non avverà subito, perché i nostri sono processi industriali molto lunghi e complessi, perciò richiedono molti anni di sforzi e di visione. Sicuramente vediamo una crescita dell’attività prodotti che prevede uno sviluppo verticale in logistica, testing, customer service, in modo da avere delle figure dedicate a questi settori.

 

Quali sono le caratteristiche di un buon selezionatore?

Un buon selezionatore deve saper ascoltare e muoversi in funzione di ciò che ha ascoltato per condurre il candidato nella sua direzione ed evitare che dall’altra parte il candidato riesca a fare altrettanto. Sapendo anche comprendere il linguaggio non verbale.  

 

Benissimo! Quali sono i motivi che vi hanno spinto ad utilizzare NETtoWORK per la ricerca di nuovi candidati?

Dato che non è facile ricercare oggi gente con le caratteristiche tecniche di cui abbiamo bisogno può essere uno strumento in più per la nostra ricerca.

 

Bene! Ringraziamo Christian Carrieri per averci fatto conoscere meglio Novasis Ingegneria!

Grazie ancora a voi di NETtoWORK! E’ stato un piacere!

 

Vuoi approfondire la tua conoscenza di Novasis Ingegneria ed autocandidarti per lavorare nell’azienda di Christian Carrieri?

Registrati ora su www.nettowork.it ed invia a Novasis Ingegneria un Video CV di autocandidatura!

 

Come fare per candidarsi? E’ facile!

Step 1– vai su www.nettowork.it

Step 2– compila il form, clicca su Registrati gratis e completa la registrazione

Step 3– completa il tuo profilo con foto e caricando un Video CV di 90 secondi registrato da smartphone per poter avere più offerte e contatti dalle aziende

Step 4– cerca Novasis Ingegneria nella sezione “cerca aziende”

Step 5– Invia all’azienda un Video CV dedicato di 90 secondi in cui spieghi perché sei tu il candidato ideale per questa azienda!

Iscriviti su NETtoWORK
Your Connections, Your Success!

iscrizione nettowork
Iscriviti su NETtoWORK – www.nettowork.it