Protagonista dell’intervista di oggi è Giada Pignari, HR recruiter di Akronos Technologies

Akronos Technologies nasce nel 2005 con l’obiettivo di diventare leader nell’innovazione tecnologica. L’azienda ha lo scopo di sviluppare e portare a termine attività altamente strategiche in sinergia con le multinazionali con cui opera (come ad esempio: CNHi, Leonardo, Nokia, Siemens, etc). Akronos è protagonista dell’intero processo di creazione e di sviluppo delle innovazioni, dal concept design alla realizzazione effettiva.

 

Buongiorno dott.ssa Pignari, la ringraziamo per essere qui con noi, è un piacere per noi di NETtoWORK intervistarla!

Buongiorno e grazie a voi di NETtoWORK per questo spazio che dedicate ad Akronos Technologies sul vostro Blog!

 

Cosa rappresenta per lei lavorare in Akronos Technologies?

Principalmente per me lavorare per questa azienda è sinonimo di curiosità, collaborazione e divertimento.  E’ un’azienda dinamica e fortemente orientata all’innovazione che mi ha permesso in poco tempo di crescere in maniera esponenziale sia dal punto di vista professionale sia dal punto di vista umano. Ho potuto acquisire nuove competenze relazionali e tecniche grazie alla collaborazione con i miei colleghi ed alla serenità che vige in azienda. Akronos è un ambiente altamente stimolante che punta agli obiettivi del singolo e che ben coniuga fabbisogni personali ed esigenze aziendali. Lavorare per questa azienda ti offre l’opportunità di crescere professionalmente insieme ad essa.

 

Quali sono i valori principali su cui si basa Akronos Technologies?

I principi valori di Akronos sono tanti e hanno da sempre caratterizzato le scelte strategiche della direzione e della proprietà. Questi sono il rispetto dei valori umani, l’attenzione all’individuo nel suo contesto familiare, la volontà di rendere i propri collaboratori realizzati professionalmente ed umanamente, costruire insieme un modello di azienda vincente e chiaramente un percorso di crescita appagante. Altri principi sono la condivisione dei risultati e lo spirito e l’orgoglio di essere un’impresa totalmente italiana.

 

Come descriverebbe il vostro ambiente di lavoro?

L’elemento caratterizzante del nostro ambiente di lavoro è sicuramente la serenità. Altri elementi distintivi sono la collaborazione tra i vari team che compongono Akronos, la volontà di creare un team solido ed unito che sia volto alla realizzazione dello stesso obiettivo, portandolo a termine con soddisfazioni personali e professionali. E’ un ambiente altamente stimolante, perché le nostre attività sono innovative e affrontiamo nuove sfide ogni giorno.

 

Bene! In che modo stimolate il buon operato e la crescita professionale interna?

Io stessa sono cresciuta grazie a questa azienda. Il buon operato viene stimolato dal bilancio annuale che viene consolidato con il responsabile della divisione; si valutano 5 assi di miglioramento e la qualità dell’operato in base all’anno precedente. Il bilancio si conclude con una tabella di posizionamento che permette di visualizzare la posizione relativa alla propria crescita professionale e con la definizione degli obiettivi dell’anno successivo.  

La crescita professionale interna è demandata al singolo collaboratore insieme al suo manager che insieme andranno ad individuare una linea di indirizzo che gli permetta di orientare la sua azione per l’anno successivo. Questa può sfociare in technical leader, che è più orientata alla parte tecnica, o al manager consultant che invece privilegia la parte relazionale. L’evoluzione è legata alle perfomances ed ai desideri personali.

 

Ci sono politiche aziendali per la valorizzazione dei giovani talenti che lavorano con voi?

Chiaramente la formazione interna esiste ed è molto dinamica, quindi non vi è una formazione standard, ma varia in base alla situazione. Quello che facciamo noi è incoraggiare i giovani talenti a prendere l’iniziativa, la responsabilità e “correre i rischi” dell’attività progettuale. Facendo tanta attività di ricerca, riteniamo che dai propri errori non si possa fare altro che imparare. I talenti che abbiamo noi in azienda amano lanciarsi in queste sfide.

Ad esempio è capitato che un nostro junior, mentre stava lavorando su un nostro progetto innovativo, ha adottato soluzioni che in quel momento non sembravano vincenti. Il manager, pur consapevole di questo, si è preso carico dell’onere di questa strategia. Alla fine la soluzione proposta dal nostro junior si è rivelata non solo vincente ed efficace, ma totalmente inaspettata. Questo è l’esempio lampante di quello che fa Akronos quotidianamente.

 

Ottimo. Se dovesse dare un consiglio ad un giovane che voglia lavorare con voi, su quali caratteristiche personali secondo lei dovrebbe puntare per catturare la vostra attenzione?

Oltre alle capacità tecniche che sono le cose più importanti, le soft skills che fanno scattare la scintilla sono 3: curiosità, proattività ed audacia. La curiosità è fondamentale, perché siamo convinti che sia il motore che permette una crescita professionale ed un’acquisizione di nuove competenze. La proattività è ciò che crea e genera del valore aggiunto ed affianca quotidianamente i nostri clienti in attività di ricerca e sviluppo. L’audacia di uscire dalla propria zona di comfort ed ottenere nuove soddisfazioni.

 

Oltre al lavoro c’è anche il piacere: come Akronos Technologies organizzate attività extra lavorative per fare anche team building o per puro divertimento?

Oltre alle cene aziendali, essendo main sponsor di Akronos Technologies Moncalieri, che è una squadra di basket femminile in A2, quest’anno siamo riusciti ad ottenere gli ingressi gratuiti per tutti i nostri dipendenti e per i loro familiari.  Inoltre indiciamo un concorso fotografico annuale con dei premi in funzione delle foto vincitrici.

Spingiamo i nostri ragazzi alla pratica sportiva, ad esempio calcetto, perchè il nostro presidente è un acceso sostenitore della massima latina Mens sana in corpore sano.

Mettiamo a disposizione degli spazi aziendali per le serate di fantacalcio ed ultimamente abbiamo acquistato un calcio balilla con l’intenzione di fare anche dei tornei aziendali.

 

Perfetto! Quali sono stati i traguardi e quali sono gli obiettivi futuri dell’azienda?

Tra i traguardi raggiunti quest’anno, il più importante è quello di aver ricevuto l’Accreditation DAAA dal Ministero della Difesa Divisione Aeronautica: solo 8 società al Mondo hanno questo accreditamento e noi siamo molto orgogliosi di essere tra queste.

Un altro importante risultato del 2019 è stata l’apertura di una succursale in Cile. Il prossimo anno prevediamo la realizzazione di un prototipo di dispositivo wearable integrato che nel corso del 2020 sarà pronto per l’industrializzazione e di cui ha parlato anche il Corriere della Sera nelle pagine dedicate all’economia.

In ultimo, l’ottenimento di una serie di brevetti in ambito food e washing per automazione industriale.

 

Quante succursali avete?

Ad oggi abbiamo 3 sedi in Italia, sede principale su Torino, una a Genova ed una a Milano, 1 in Cile, 1 a Dubai e 1 a New York. Il nostro obiettivo è quello di espanderci in Europa ed andare ad abbracciare le zone “limitrofe” della nostra sede in Cile.  

 

Quali sono le caratteristiche di un buon selezionatore?

Per me sono fondamentalmente 5: accuratezza nella scelta del candidato; precisione nelle domande poste sia a livello tecnico sia a livello umano; chiarezza nell’esposizione delle attività; capacità di trasmettere serenità e suscitare interesse nel candidato e poi è necessario avere tanto “fiuto”, che forse è la caratteristica principale!

 

Benissimo! Akronos Technologies è stata tra le prime a credere in NETtoWORK: perché?

In NETtoWORK ho rivisto dei valori di Akronos, primo fra tutti la componente giovanile del team ed anche la volontà di creare un network di giovani talenti in cerca di lavoro. Ricordo ancora il nostro primo incontro in cui ho percepito la passione con la quale mi è stata presentata questa nuova piattaforma, ed ho deciso di farmi promotrice in Akronos di questa passione.

 

Perfetto! Ringraziamo per averci fatto conoscere meglio Akronos Technologies!

Grazie ancora a voi di NETtoWORK! E’ stato un grande piacere!

 

Vuoi approfondire la tua conoscenza di Akronos Technologies ed autocandidarti per lavorare nell’azienda di Giada Pignari?

Registrati ora su www.nettowork.it ed invia a Akronos Technologies un Video CV di autocandidatura!

 

Come fare per candidarsi? E’ facile!

Step 1– vai su www.nettowork.it

Step 2– compila il form, clicca su Registrati gratis e completa la registrazione

Step 3– completa il tuo profilo con foto e caricando un Video CV di 90 secondi registrato da smartphone per poter avere più offerte e contatti dalle aziende

Step 4– cerca Akronos Technologies nella sezione “cerca aziende”

Step 5– Invia all’azienda un Video CV dedicato di 90 secondi in cui spieghi perchè sei tu il candidato ideale per questa azienda!

Iscriviti su NETtoWORK
Your Connections, Your Success!

iscrizione nettowork
Iscriviti su NETtoWORK – www.nettowork.it