Nuovo appuntamento per la nostra sezione “Storie di Successo”: ospite odierno è Davide Gilardi, titolare di Uniko Showroom!

Uniko Showroom è un concept store di abbigliamento nato nel 2016 a Settimo T.se dall’idea e dalla voglia di mettersi in gioco di Davide Gilardi.

Scopriamo insieme questa realtà intervistando Davide!

 

Buongiorno Davide, grazie per essere qui con noi!

Buongiorno e grazie a voi di NETtoWORK per darmi l’opportunità di parlare di Uniko Showroom sul vostro Blog.

 

Prima domanda: quali sono i motivi per cui ha deciso di aprire Uniko Showroom?

Principalmente Uniko Showroom è nato dal desiderio di creare il mio negozio preferito. Un concept store che rispecchia ciò che sono e che voglio, dall’arredamento alla selezione e qualità dei capi di abbigliamento in vendita. A mia immagine e somiglianza insomma (ride), con ovviamente l’obiettivo di essere di gradimento per i clienti, che sono la cosa più importante per me.

 

Bene. Ovviamente già dal nome lo scopo di essere unici è evidente. Cosa vi rende unici sul mercato?

In questo momento sto lavorando ad un progetto che prevede sempre più la customizzazione e personalizzazione del prodotto. In sintesi, parlando con il cliente, a seconda delle sue esigenze, ci sarà una selezione di capi che potranno essere poi customizzati, dando più valore quindi al nostro concetto di Uniko e di essere unici.

Inoltre la completa assistenza che offriamo ai nostri clienti è un nostro punto di forza. Mettiamo il cliente al centro dell’attenzione guidandolo nella scelta del giusto capo od outfit a seconda delle sue esigenze e dei suoi gusti.

 

Imprenditori si nasce o si diventa?

In precedenza ho fatto esperienza di franchising nel negozio gestito dalla mia famiglia, sempre del settore abbigliamento, da lì ho iniziato la mia gavetta, da commesso in su. Man mano, in questi 9 anni, ho capito che questo era il mio settore lavorativo ideale. Ho quindi deciso di aprire Uniko Showroom.

Direi che la mia vena imprenditoriale è venuta fuori a poco a poco, spinta dalla mia passione per questo settore, contribuendo alla realizzazione di avere un negozio tutto mio, strutturato e gestito secondo le mie idee.

 

Qual è stato il suo maggior successo in questi ultimi anni?

Ad oggi il successo più grande è sicuramente l’aver trasformato la mia idea di Uniko Showroom in realtà e soprattutto vedere oggi che ha appeal e successo tra i miei clienti. Avere feedback positivi dal mercato è una cosa fantastica.

 

C’è qualche personaggio a cui si ispira?

Ma ovviamente ci sono personaggi importanti in questo settore, miti no, ma personaggi influenti. Anche non famosi, molto spesso mi danno più ispirazione persone che danno un esempio nel quotidiano.

I grandi nomi dell’abbigliamento sono sempre da considerare anche come obiettivi oltre che soggetti a cui ispirarsi. Guardando gli esempi di Rosso di Diesel, di Armani come ha iniziato (vetrinista alla Rinascente a Milano, ndr) e di Dolce e Gabbana, tutti hanno iniziato bene o male da poco creando praticamente degli imperi commerciali.

 

Ritiene di essere un capo giusto?

Attualmente lavoro principalmente da solo, spero però di poterlo diventare con la crescita di Uniko Showroom ed acquisendo man mano esperienza, imparando a gestire al meglio i miei futuri collaboratori.

 

Potesse tornare indietro, cosa modificherebbe del suo percorso lavorativo?

Valutando il mio presente, se le scelte che ho fatto mi hanno portato dove sono ora, non ho grossi rimpianti, anzi. Posso dire di essere soddisfatto di ciò che ho fatto.

 

Come si vede fra dieci anni?

L’obiettivo è di ampliare il progetto. Vorrei aumentare i punti vendita Uniko Showroom. Non è un’ossessione, perché se no la vivrei male. Però il lavoro che sto facendo ed i risultati che sto ottenendo mi fanno ben sperare di poter raggiungere questo mio obiettivo.

 

Un aggettivo per descrivere Uniko, oltre a unico (ridiamo).

(ride) Beh dinamico, perché non mi fermo mai. Dalla formazione al monitoraggio dei prodotti, al voler proporre servizi ed alle varie collaborazioni fatte.

 

Ottimo. Quali pregi e difetti vede nel settore abbigliamento?

Noto che manca un po’ di fiducia, nel senso che gli imprenditori storici, non i marchi più famosi e ricchi ma gli imprenditori storici del territorio, non vedono di buon occhio l’e-commerce. Lo reputano una minaccia alla loro attività. Secondo me invece  internet è una grandissima opportunità, quindi bisogna stare al passo con i cambiamenti. Anzi grazie ad internet c’è maggiore opportunità di arrivare alla potenziale clientela sfruttando i mezzi digitali a disposizione.

 

Che impulso possono avere i giovani su un’azienda giovane come Uniko Showroom?

Di sicuro con il successo che c’è oggi dei vari fashion blogger, l’interesse dei giovani per questo settore è in crescita esponenziale rispetto a prima. Noto che molti ragazzi oggi si informano ed hanno curiosità nel mondo dell’abbigliamento. C’è nuova passione. Uniko Showroom, monitorando le nuove tendenze, con il proprio stile ed il proprio gusto, può essere preso ad esempio e quindi trovare anche un ottimo supporto e seguito tra i giovani per crescere ancora di più.

 

Che consiglio vuole dare ai giovani che stanno per affacciarsi ora sul mondo del lavoro?

Essere determinati sicuramente. Credere in se stessi ed in ciò che si fa. Fare le cose senza rimpianti. Il percorso lavorativo è lungo e faticoso ma ti può dare grandi soddisfazioni.

 

Bene, ottimo. Ringraziamo Davide Gilardi per l’intervista!

Grazie a voi! E’ stato un piacere!

Iscriviti su NETtoWORK
Your Connections, Your Success!

iscrizione nettowork
Iscriviti su NETtoWORK – www.nettowork.it